Donate due roulotte ad agricoltori con abitazione inagibile

Un significativo gesto di solidarietà nei confronti delle popolazioni terremotate è stato compiuto dalla Confederazione italiana agricoltori del Friuli-Venezia Giulia.
Il direttore della Cia del Friuli, Ennio Benedetti, ed il direttore della Cia di Pordenone, Davide Vignandel, hanno donato due roulotte ad altrettanti imprenditori agricoli di Norcia - Nunzio Dell'Orso e Emiliano Brandimarte – con abitazione inagibile a causa del sisma del 24 agosto, effettuando personalmente la consegna nella giornata di sabato 10 settembre.
Le roulottes donate consentiranno alle due aziende zootecniche situate nelle aree più interne della Valnerina di avere delle sistemazioni temporanee indispensabili per affrontare la cattiva stagione e per non interrompere l' attività di allevamento. Presidio questo indispensabile anche per far fronte con interventi successivi ai numerosi danni subiti dalle stalle e strutture aziendali.
Un caloroso ringraziamento al presidente della Cia del Friuli, Fabio Lorenzon, è stato espresso dal presidente e dal direttore della Cia dell'Umbria Domenico Brugnoni e Catia Mariani, per questa azione che dimostra come il senso di solidarietà e di concretezza tipico degli agricoltori riesca a trovare, anche e soprattutto nelle circostanze più drammatiche, la sua espressione più autentica.

Perugia, 13 settembre 2016

CHI SIAMO

STORIA DELLA CIA

  • Dalla CIC alla CIA
    Dalla CIC alla CIA Il 22 dicembre 1977 nasce la Confederazione Italiana Coltivatori, dall’unione di 3 organizzazioni agricole: Alleanza Nazionale dei Contadini, Federmezzadri-CGIL e Unione Coltivatori Italiani. Questo processo di unione si è concretizzato…